Ricetta per preparare circa 30 spekulatius, biscotti natalizi di origine dell’Europa settentrionale.
I biscotti vengono preparati con gli stampini raffiguranti l’effigie di Sankt Nikolaus. L’origine del nome degli Spekulatius, biscotti natalizi tedeschi, è incerta.
Secondo alcuni deriva dal termine latino “speculum”, immagine, effigie.
Secondo altri si riferisce direttamente al personaggio di San Nicola, soprannominato “speculator”.


Ingredienti:

  • 200 g di burro
  • 150 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai colmi di aromi per panforte
  • 1 uovo
  • 500 g di farina
  • confettura di albicocche
  • zucchero colorato


Preparazione Speculatius:

In una terrina frullate il burro con lo zucchero, gli aromi e l’uovo, poi  aggiungete la farina passata al setaccio amalgamate bene gli ingredienti e impastate, fate riposare l’impasto per 2 ore in frigorifero. Passato questo tempo, spolverizzate di farina gli appositi stampini  con l’effige di Sankt Nikolaus.
Sulla spianatoia infarinata stendete con il mattarello l’impasto in una sfoglia spessa circa mezzo centimetro.
Schiacciate la pasta negli stampini tagliando via la pasta sporgente. Imburrate una piastra per dolci,
capovolgete le figure sulla piastra da forno con movimento forte e deciso e mettete i biscotti nel forno caldo e lasciateli cuocere per 10 minuti a 180 gradi.
Fate raffreddare i biscotti, poi spennellateli con la confettura di albicocche riscaldata e decorate a piacere con zucchero colorato.
Variante: potete realizzare anche gli Spekulatius alle mandorle, invece di spolverizzare la piastra da forno di farina cospargete la piastra di mandorle tagliate a foglioline e mettete sopra le figure di pasta.