Torta salata alla bulgara da servire calda anche come primo piatto. La torta salata alla Bulgara è una via di mezzo tra una pizza e una quiche.

Ingredienti per 6 persone:

  • 25 g di lievito di birra
  • 37 g di ricotta di pecora
  • mezzo vasetto di yoghurt
  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • latte
  • sale
  • zucchero
  • 75 g di pecorino fresco
  • 150 g di prosciutto cotto
  • olio di oliva
  • 6 olive nere
  • un peperone rosso

Preparazione Torta salata alla bulgara:
Fate sciogliere il lievito con un po’ id acqua tiepida e un pizzico di zucchero, lasciatelo riposare per circa 10 minuti al caldo.
Mescolate la ricotta con lo yoghurt, in una terrina disponete a fontana 270 g di farina, nel mezzo mettete il lievito, la ricotta amalgamata con lo yoghurt, 2 uova, un pizzico di sale, un cucchiaio di olio, amalgamate bene gli ingredienti e lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica, a quel punto fate con l’impasto un panetto copritelo con un tovagliolo e lasciatelo lievitare per 60 minuti al caldo.
Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume riprendetelo e mettetelo in uno tortiera precedentemente unta di olio, schiacciatela bene, sbattete l’ultimo uovo rimasto e spennellatelo sopra la pasta, mettete sulla pasta dei pezzettini di prosciutto e di pecorino tagliati a triangolo, poi distribuite le olive e il peperone rosso tritato.
Mettete la torta salata nel forno caldo e lasciatela cuocere per 45 minuti a 180 gradi per 15, quando la torta sarà pronta toglietela dal forno e servitela calda.

SHARE
Previous articleChiacchiere al forno
Next articleLa Pasqualina