Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 10 g di lievito di birra
  • olio d’oliva
  • due spicchi d’aglio
  • 500 g di pomodori maturi o pelati
  • sale
  • pepe nero
  • due cucchiai di basilico secco
  • un pizzico di organo secco

Preparazione pizza al pomodoro:
Dispone te 150 g di farina con un’abbondante presa di sale a fontana in una terrina e sbriciolatevi nel mezzo il lievito.
Aggiungete un cucchiaio d’acqua tiepida e con un po’ di farina presa dal centro della fontana impastatet una  pasta preliminare, lasciantela riposare per 10 minuti in luogo caldo.
Passato questo tempo aggiungete  un mestolo di acqua e lavorate la pasta  con il resto della farina fino ad ottenere una pasta omogenea e consistente.
Fate con l’impasto un panetto e lasciatelo lievitare ancora per un’ora in luogo caldo, coperto con un tovagliolo, fate scaldare quattro cucchiai d’olio in una casseruola, buttatevi gli spicchi d’aglio tritati, fate soffriggere per un attimo, poi aggiungetevi i pomodori pelati, una buona presa di sale, un pizzico di pepe, il basilico, lasciate cuocere tutto per un quarto d’ora a fuoco moderato.
Nel frattempo ungete d’olio una teglia, adagiate la pasta sulla spianatoia spolverizzata con la farina, stendetela in una sfoglia un po’ più grande della placca e rivestite quest’ultima con la pasta, facendola risalire lungo i bordi per circa un centimetro.
Punzecchiate quindi la pasta su tutta la superficie con le punte di una forchetta, ricopritela con la salsa di pomodoro, spolverizzatela poi con l’origano e irrorate il tutto con l’olio.
Introducete la pizza nel forno caldo sul ripiano e lasciate cuocere per 10 minuti a 280 gradi, quando la pizza sarà pronta toglietela dal forno e servitela calda.