Se volete preparare il gelato in casa e non avete  la gelatiera elettrica, potete utilizzare il freezer, il metodo è più laborioso, ci vuole più tempo rispetto al gelato preparato con la gelatiera. Ma se  seguite il procedimento alla lettera il gelato sarà una bontà.  Prima di iniziare una serie di avvertimenti. Per prima cosa ricordatevi che  i tempi indicati nella ricetta sono puramente  indicativi. Questo perchè dipende dal vostro freezer e dalla consistenza del gelato, potrebbe essere necessario frullare più volte, quindi una volta che mettete il gelato nel freezer  controllare spesso, perchè il gelato deve incorporare l’aria indispensabile per diventare cremoso.
Seconda cosa, è consigliabile utilizzare una vaschetta del ghiaccio in acciaio inossidabile.
Terzo,  prima di preparare il gelato mettete la vaschetta del ghiaccio vuota con il coperchio nel freezer.
Adesso finiti gli avvertimenti potete preparate il gelato al gusto  che preferite, al limone,  fragola, al cioccolato, alla stracciatella seguendo la ricetta.  Se non avete la ricetta potete prenderla in questo blog qui il gelato al limone. Quando avete finito di preparare il gelato  versatelo nella vaschetta, senza riempirla tutta, perché il gelato, gelando, aumenta di volume, poi coprite la vaschetta e introducetela nel freezer per un’ora circa.
Passata un’ora riprendete il gelato dal freezer, che nel frattempo avrà incominciato a indurirsi, e mescolate energicamente per rompere i cristalli di ghiaccio che si sono formati, o passatelo nel frullatore a velocità bassa, forse è meglio.
Rimettete il gelato nel freezer per un’altra ora, passata l’ora ripetete la stessa operazione, rimettete il gelato nel freezer e dopo circa due ore dovrebbe essere pronto.

SHARE
Previous articlePasta mezza frolla
Next articleBiscotti Canestrelli