Le girandole al cacao

Biscotti, girandole preparate con due sfoglie una bianca ed una al cioccolato. Sono dei dolcetti che possono essere serviti con tè o cioccolato, ma anche caffè o caffelatte. Volendo si può aggiungere anche la cannella in polvere.

Gli ingredienti per preparare questi dolci sono :
250 grammi di farina
25 grammi di burro
15 grammi di cacao
1 bustina di vanillina
un pizzico di lievito
un pizzico di sale

E si preparano in questo modo:
Fate ammorbidire il burro, poi lavoratelo in una terrina fino a ridurlo a crema. Aggiungete lo zucchero al velo, la farina setacciata, un pizzico di sale, la vanillina. Lavorate la pasta, dividetela in due parti. Prendete una metà e aggiungete il cacao e il lievito. Poi fate riposare le due pasete per trenta minuti nel frigorifero,
Passato questo tempo riprendetele e stendete in due sfoglie rettangolari. Sovrapponetele e arrotolatele su se stesse, formate il rotolo e mettetelo in frigo per altri trenta minuti.

Passato questo tempo prendete il rotolo e tagliatelo a fettine per formare le girandole. Posatele su una teglia imburrata, mettetela teglia nel forno caldo e lasciate cuocere i biscotti per circa quindici minuti a 180 gradi.

Brioche gigante, dolce con pasta di brioche

brioche

E’ un dolce preparato con la pasta di brioche, invece di fare tante piccole brioche è stata fatta una brioche grande.

Ed ecco gli ingredienti:
250 g di farina, 250 di manitoba, 80 g di zucchero, 150 g di burro, 250 g di latte, 4 uova, la buccia grattugiata di un limone, 50 g di lievito di birra, sale, 10 g di cioccolato fondente.

Preparazione :

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e fatelo a pezzetti, sciogliete il lievito nel latte tiepido. Sulla spianatoia disponete la farina con la manitoba a fontana, nel mezzo mettete lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale, le uova, il burro ammorbidito e il lievito sciolto nel latte, amalgamate bene gli ingredienti e lavorate l’impasto per 15 minuti. Quando l’impasto sarà elastico e omogeneo, copritelo e lasciatelo lievitare al caldo per 60 minuti circa. Passato questo tempo riprendete l’impasto, lavoratelo aggiungete le scaglie di cioccolato o la crema pasticcera o la marmellata, date al dolce la forma che desiderate , treccia, ciambella, oppure preparate tante brioche. Dopo lasciate lievitare il dolce per altri 60 minuti passato questo tempo mettetelo nel forno caldo e lasciatelo cuocere per 30 minuti circa a 180 gradi. Quando il dolce sarà pronto toglietelo dal forno e prima di servirlo lasciatelo raffreddare.

Torta farcita con crema al limone senza latte

crostata-crema-limone-senza-latte

E’ una torta con la base simile a quello della crostata con crema al cioccolato e nocciole, e poi farcita con la crema al limone . Con la crema preparata senza latte ma solo con uovo, zucchero, acqua, fecola la buccia e il succo di un limone.

Gli ingredienti per la base son:
250 grammi di farina, 75 grammi di zucchero, 75 grammi di burro, due uova intere, la buccia grattugiata del limone.

La preparazione della base è molto semplice in una terrina capiente mettete la farina, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone. Una volta finito si lascia riposare l’impasto per trenta minuti nel frigo.

Passato questo tempo riprendete l’impasto e fate una sfoglia. Mettete la sfoglia in una pirofila e posate sopra la crema al limone.
Mettete nel forno e fate cuocere per 20 minuti circa a 180 gradi. Quando il dolce sarà pronto spegnete il forno e lasciatelo nel forno per latri cinque minuti, senza aprire lo sportello.

crostata forno

Come fare una buona marmellata di cachi

I cachi gialli, come nella foto, non vanno bene né per far la marmellata, né per fare una torta. Perchè quando è giallo il cachi allappa la bocca. Cosa significa? Come scrive la Treccani: ”Una sensazione acre che producono i frutti aspri o acerbi”.
Una volta maturi, quando sono rossi, si può fare la marmellata aggiungendo la mela, il limone, o il pompelmo. La confettura si può usare per farcire le torte e da spalmare sul pane.

Per la marmellata servono 2 kg di cachi, 1 kg di zucchero una mela, il limone, o mezzo pompelmo.
Lavate bene i cachi, eliminate il picciolo, schiacciateli con tutta la buccia in una casseruola, si consiglia con il fondo d’acciaio.
Pulite la mela, togliete la buccia tagliatela a pezzettini e versatela nella casseruola, mettete uil succo del limone, o del pompelmo. Accendete il fuoco e portate ad ebollizione. Fate cuocere per circa quattro minuti, schiumando spesso. Passato questo tempo passate il composto bollente al setaccio. Versate il passato nella casseruola e aggiungete lo zucchero. Riportate lentamente ad ebollizione, per farlo sciogliere bene. Mescolate spesso. Quando la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza è pronta.

Come preparare il Pan di Spagna

pan di spagna
Il pan di Spagna è un dolce lievitato, soffice e spugnoso, usato come base per moltissimi dolci. Le sue origini risalgono al 1700 quando il cuoco genovese Giobatta Cabona venne inviato in Spagna insieme all’ambasciatore genovese il marchese Domenico Pallavicini. In occasione di un banchetto Cabona presentò una torta basata su una pasta di incredibile leggerezza, che venne in suo onore definita Pâte Génoise, pasta genovese, la pasta genovese viene preparata a caldo. Da questa, derivò una versione leggermente semplificata che prese il nome di pan di Spagna per onorare la corte spagnola che aveva decretato la fortuna della preparazione. Mentre il Pan di Spagna viene preparato a freddo.

Ingredienti:

100 g di farina 50 g di fecola di patate, 6 uova, 200 g di zucchero al velo, 1 limone, 1/2 noce di burro.

Dividete gli albumi dai tuorli, in una terrina mettete i tuorli con lo zucchero, lavorate bene fino a farli diventare spumosi, poi, aggiungete un po’ alla volta la fecola di patate. In un’altra terrina montate a neve gli albumi con la scorza grattugiata del limone e aggiungeteli delicatamente ai tuorli con lo zucchero. Versate il composto in uno stampo per torte precedentemente imburrato e mettete il pan di Spagna nel forno caldo e lasciatelo cuocere a 180 gradi per circa 30-40 minuti. Quando il pan di Spagna sarà pronto spegnete il forno e lasciatelo raffredare senza toglierlo dal forno . Dopo potete farcirlo come desiderate con la crema pasticcera, con una glassa di zucchero, con il cioccolato, con la marmellata.

Altre modi per preparare il Pan di Spagna:

Il modo più semplice con pochi ingredienti.
Forse questo è uno dei modi più semplici e veloci per preparare il pan di spagna, servono solo tre ingredienti zucchero, farina e uova, che poi può essere farcito come si vuole, con la crema pasticcera, con la marmellata, ricoperto di glassa. Può essere una buona soluzione se si ha fretta di preparare il pan di Spagna.

Ingredienti:

150 grammi di zucchero, 100 grammi di farina, Sei uova.

Preparazione:

In una terrina sbattete sei tuorli con lo zucchero fino a quando la crema non sarà bianca e cremosa. A quel punto aggiungete gli albumi montate a neve durissima, e amalgamate con delicatezza. Poi aggiungete la farina setacciata e amalgamate con delicatezza . Prendete una tortiera antiaderente imburratela e versate il composto. Mettete la tortiera nel forno e lasciate cuocere il Pan di Spagna a 180 gradi per circa 30 minuti. Quando è pronto lasciatelo altri cinque minuti nel forno spento senza aprirlo, poi aspettate che sia freddo prima di tagliarlo per farcirlo.

Oppure Morbido e leggero.
In questa preparazione non usiamo il lievito , ma mescoliamo insieme alla farina la maizena. Cos’è la maizena? E’ una farina bianca praticamente si tratta di amido di mais. Inoltre le uova vanno messe nell’impasto intere, senza separare gli albumi dai tuorli, proprio come quando si prepara la pasta viennese. In questo modo il Pan di spagna rimarrà morbido e leggero anche senza l’utilizzo del lievito, perché la lievitazione avviene in modo naturale.

Ingredienti

10 uova, 4 tuorli d’uovo, 300 grammi zucchero, un cucchiaino scorza di limone grattugiata, 300 grammi farina, 60 grammi maizena, 180 grammi burro fuso.

Preparazione:

Questa ricetta è sufficiente per una tortiera di 26 cm di diametro oppure per due di 20 cm. Il tempo di cottura oscilla tra 30 e 35 minuti, a 190 gradi. In un recipiente tenuto a bagnomaria sbattete con la frusta le uova intere, i tuorli e lo zucchero, fino ad ottenere un composto tiepido. A quel punto togliete il recipiente dall’acqua e, quando il composto sarà freddo, sbattetelo nuovamente con la frusta, in senso circolare e dall’alto in basso, affinché la massa si gonfi. Setacciate la farina con la maizena, fate cadere questa miscela lentamente sul composto gonfio, amalgamate bene gli ingredienti. Aggiungete il burro fuso molto lentamente, la scorza di limone, mescolando bene il composto. Versate l’impasto in una o più tortiere imburrata e fate cuocere in forno caldo per 35 minuti a 190 gradi.

E non poteva mancare al cioccolato
Semplice da preparare e con pochi ingredienti,dolce che può essere farcito con qualsiasi tipo di crema.

Ingredienti

240 g farina 55 g Cacao In Polvere 225 g Zucchero A Velo 7 Uova 1 Bustina di Vaniglina

Preparazione:

Prendete la farina e setaciate insieme al cacao .In una terrina sbattete le uova con lo zucchero fino a quando il composto non sarà spumoso. Dopo incorporate con delicatezza la farina e il cacao e la vaniglina. Imburrate e infarinate la tortiera e versarte l’impasto. Mettetelo in forno caldo a 190 gradi per circa 40 minuti.

Treccia di pane integrale, ecco come prepararlo

treccia-pane-integrale

Ma è vero che il pane integrale è più salutare ? Di sicuro è buono, ricco di fibre e questo pare che sia un elemento importante. Ecco come fare la treccia di pane integrale.

Ingredienti:

300 g di farina integrale, 200 g di farina manitoba, 1 bustina di lievito di birra, 2 cucchiaini di zucchero, 5 g di semi di sesamo, 10 g di sesamo, sale, 3 cucchiaini olio di oliva.

Preparazione treccia integrale:

Mescolate le farine e disponetele a fontana sulla spianatoia, nel mezzo mettete il lievito, olio e semi di sesamo. Amalgamate gli ingredienti e aggiungete un po’ alla volta l’acqua tiepida e sale, lavorate l’impasto per circa 10 minuti. Fate con l’impasto un panetto copritelo con un tovagliolo e lasciatelo lievitare in luogo tiepido per 40 minuti circa. Passato questo tempo riprendete l’impasto e dividetelo in tre parti, formate tre rotoli, intrecciate i rotoli, fissate bene le due estremità e mettete la treccia su una teglia ricoperta di carta da forno.

treccia

Lasciate lievitare la treccia per altri 20 minuti, poi spennellatela con l’olio di oliva e cospargetela con i semi di sesamo mettete la treccia nel forno caldo e lasciatela cuocere per 30 minuti a 180 gradi.

Crostata con crema gianduia a base di cacao e nocciole che si produce ad Alba

crostata-nutella
Ci sono molti modi per preparare la crostata, con la marmellata, la crema pasticcera, la frutta. Ma anche con la crema gianduia a base di cacao e nocciole, che per tutti noi sarà sempre la nu…
Si insomma la crema spalmabile conosciuta in tutto il mondo che si produce ad Alba e prende il nome commerciale di Nutella.

Ingredienti:
250 grammi di farina, 75 grammi di zucchero, 75 grammi di burro, 8 grammi di lievito, o mezza bustina, 2 uova intere, la buccia grattugiata del limone, nutella quanto basta.

Si prepara il disco di pasta frolla, come per tutte le crostate, si mette nel forno e si lascia per 10 minuti, passato questo tempo si toglie dal forno si spalma sopra la crema, si posano sopra le striscioline per formare la griglia e si rimette nel forno per altri 10 minuti per completare la cottura.

crostata-nutella-forno

Biscotti a forma di fiori con farina di riso, ecco come prepararli

biscotti-cacao

Biscotti di farina di riso al cacao, gli ingredienti principali per preparare questi biscotti sono la farina di riso, farina di frumento e il cacao.

Ingredienti:

100 g di farina di riso, 75 g di farina di frumento, 30 g di cacao, 75 g di zucchero, 75 g di burro, un uovo, 1 un cucchiaio e mezzo di latte, mezza bustina di vanillina, mezza bustina di lievito.

Preparazione Biscotti con farina di riso e cacao :

In una terrina montate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero, lavorate fino ad ottenere un composto spumoso, a quel punto aggiungete l’uovo, mescolate e aggiungete la farina di riso, la farina di frumento, il cacao, il lievito, la vanillina, il latte e lavorate l’impasto fino a quando non sarà omogeneo, fate con l’impasto una palla.

Stendete la pasta, sulla spianatoia infarinata, in una sfoglia spessa circa mezzo centimetro, ricavate dal sfoglia i biscotti, e mentre preparate i biscotti posateli su una teglia da forno ricoperta con carta da forno e cospargeteli con la granella di zucchero. Mettete i biscotti nel forno caldo e lasciateli cuocere per 15 minuti a 180 gradi. Quando i biscotti sono pronti toglieteli dal forno e prima di servirli o conservarli lasciateli raffreddare.

Cosa preparare per dessert? La torta di mele

torta-di-mele-due

Se una mela al giorno leva il medico di torna, figuriamoci cosa può fare questa torta di mele. Si certo dalla foto non si direbbe, ma questa torta di mele è molto buona.
Dopo la ricetta della torta di mele soffice, questo è un altro modo per preparare questo dolce classico, che grazie alla sua semplicità si può fare quando si deve preparare un dessert veloce,  e non si hanno idee di cosa fare. Una bella torta di mele e via…

Gli ingredienti sono per quattro persone e servono appunto 400 grammi di mele renette, 100 grammi di farina, 75 grammi di zucchero, due uova, 8 grammi di lievito, latte, la buccia del limone, un pizzico di sale.

Mentre la preparazione è la seguente:
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo, tagliatele a fette .
Prendete una terrina e sbattete le uova con lo zucchero è un pizzico di sale. Aggiungete un po’ alla volta la farina, pi aggiungete la buccia grattugiata del limone,lievito sciolto in un po’ di latte caldo. Mescolate l’impasto e versatelo nella tortiera precedentemente imburrata. Disponete sopra l’impasto le mele. Mettete la tortiera nel forno caldo e lasciate cuocere per circa 40 minuti a 180 gradi.